Struffoli napoletani

Gli Struffoli sono una popolare specialità pasticciera napoletana preparata nel periodo natalizio. Esistono varie ipotesi sulla loro origine, ma appare attendibile che il loro nome derivi da verbo “strofinare”. Infatti durante la preparazione, le mani del pasticcere esperto, devono compiere il gesto di strofinare la pasta per poterla arrotolare, e poi conferirle la forma del cilindro allungato, che sarà tagliato in pezzettini a loro volta trasformati in piccole sfere cilindriche.

Gli ingredienti impiegati per creare queste morbide e golose palline fritte sono farina, burro, uova e anice.

Miele e confettini colorati  (a volte frutta secca) completano la ricetta, e danno  a questo dolce un aspetto colorato, dorato e gradevole anche alla vista.

I nostri Struffoli sono preparati con olio di extravergine di oliva mai riutilizzato per seconde fritture; infatti la crosticina caramellata rimane sempre molto dorata e fragrante anche per diversi giorni (se ben preparati si conservano per più di una settimana a temperatura ambiente).

Con un po’ di fantasia potrete abbellire le vostre tavole a Natale e Capodanno, presentando gli Struffoli napoletani su un ampio piatto nella tipica forma piramidale, oppure a ciambella. Ma lasciate spazio alla vostra immaginazione per creare altre forme, oltre a quelle che vi abbiamo suggerito.